1. Trenta metri quadri


    Data: 11/07/2019, Categorie: Sesso di Gruppo Incesti Autoerotismo Autore: Brian Eros, Fonte: RaccontiMilu

    Lisa era in ginocchio, china, con i gomiti sul letto e il sedere bello alto,il marito la stava penetrando da dietro con lo sguardo concentrato sul soffitto.Seduta sulla sedia, vicino alla finestra, la sorella di lei, Gina, guardava giù in strada e intanto parlava con Lisa.La casa era piccola, una sola stanza, e Gina, che non si era mai sposata, si era ritrovata anche senza un posto dove dormire;così la coppia cinquantenne aveva aggiunto un letto nei già scarsi metri quadri liberi.Gina già dal giorno del suo arrivo aveva espresso la sua infinita riconoscenza: - Non voglio essere d'impiccio, fate tutto quello che volete, come se io non ci fossi.I due l'avevano presa in parola: Mario continuava a girare nudo per casa,e i rapporti sessuali non aveveano perduto la frequenza e l'intensità che avevano avuto prima dell'arrivo di Gina.Chiarita la situazione, non ci si deve stupire se, anche in quel particolare momento, Lisa e Mario discorrevano tranquillamente con Gina che, per un minimo di discrezione, adesso volgeva lo sguardo altrove.-Ah! Ieri ha telefonato tua cugina Wilma - disse Lisa che non sopportava il silenzio.- E' anche tua cugina per la precisione, che ti ha detto di bello ? Altri morti al paese ?-No, voleva solo  sapere come stavamo, ... aspetta leccami ancora un po', non sono abbastanza apertainterloquiva con entrambi Lisa.Gina espresse gli stessi dubbi sulla penetrazione-Se parli con me ti si richiude e addio!-No, le altre volte non mi ha creato problemi-Significa allora che oggi non ti va-Macché ho un prurito da stamattina, mi sono pure immaginata due uomini che mi scopavano contemporaneamente,... hmm lo voglio nel culo, Mario, scopami nel culo....Gina rise, e con un gesto che sembrava di routine si alzò,avvicinò la sedia verso il letto e si tirò su la gonna, poi si sedette e poggiando i piedi sul letto,poi allargò le gambe e cominciò a masturbarsi.Si era entrati nella fase finale, quella in cui i tre erano contemporaneamente impegnati a soddisfare i loro piaceri:Mario inculava Lisa che si titillava il clitoride davanti alla spettatrice Gina.Mario sborrò all'interno di Lisa che raggiunse l'orgasmo poco dopo, eccitata dal pensiero del liquido caldo che l'aveva riempita;Gina fu l'ultima ad emettere il gemito finale, dopo il quale si alzò a prendere i fazzoletti da distribuire anche alla coppia.I discorsi ripresero durante la fase della pulizia intima.-Esco a fare un po' di spesa, prendo anche i fazzoletti, visto che sono finiti 
«1»