1. Piacere dall'essere maltrattata


    Data: 11/02/2020, Categorie: Tradimenti Autore: Msitalianwifey, Fonte: EroticiRacconti

    Ho cambiato palestra ormai da mesi, perchè dove andavo era molto triste, così ho pensato di iscrivermi a quella dove va anche Davide, visto che me lo chiedeva da tanto. È stato molto felice quando mi ha visto entrare dall'ingresso per la prima volta per l'iscrizione: mi è venuto a salutare dandomi un bacino sulla guancia. Che dolce! Spesso chiacchieriamo nelle pause, durante le quali mi ha presentato molte ragazze e ragazzi. Mi ha anche raccontato di alcune tresche tra sposati e/o fidanzati... Beh sappiamo tutti che in palestra molte donne si fanno guardare e gli uomini guardano quindi lo trovo normale; il fatto è che io adoro farmi guardare! Mamma mia in questa palestra mi mangiano con gli occhi! Certo l'abbigliamento sportivo che uso è molto sexy, di quelli elastici che esaltano il corpo femminile e anche se non posso competere con le ragazze giovani in forma perfetta, la mia bella figura da quarantenne milfona la faccio comunque! E gli amici di Davide se ne sono accorti, perché hanno iniziato a conversare con me, così per conoscermi... che dire? sono tutti simpatici e soprattutto sono dei fighi palestrati come Davide, che mi farei volentieri. Soltanto 1 mese dopo Davide mi ha detto che sanno di noi. Sono rimasta molto sorpresa "E me lo dici così!? Cosa gli hai detto?" lui mi ha spiegato "Hanno visto che ti conoscevo... hanno detto che sei una gran fica... io ho provato a inventare una cazzata ma non mi hanno creduto e allora... gli ho detto che scopiamo... ma solo io e te!" abbassa il tono di voce, quasi intimorito "...e poi mi hanno chiesto come sei a letto e io... gli ho detto che sei la migliore... che praticamente lo fai come nei porno... e poi hanno voluto sapere di più e... insomma gli ho detto che sei la numero 1 in tutto" si interrompe e ricomincia a leccarmi la figa. Quindi quel "volermi conoscere" aveva sotto qualcosa, non di velato e nascosto ma intuibile, ma di chiaro e preciso.. Una sera Davide mi ha chiesto di rimanere fino alla chiusura, e quando siamo rimasti solo noi due, mi ha detto di andare a fare la doccia. Sono andata, mi sono svestita e mi sono messa sotto l'acqua calda, non sapendo che mi sarei vista arrivare Davide nudo nello spogliatoio delle donne! È entrato nella mia doccia già col cazzo di marmo, mi ha spinto al muro, mi ha palpato e sbaciucchiato le tette qualche istante mentre il suo missile spingeva nella mia pancia. Mi ha tirato su di peso e non appena mi sono avvinghiata a lui, il suo enorme randello mi ha penetrato la figa dal basso fino ad arrivarmi in gola in un solo colpo. Ci siamo baciati dove arrivavamo, il collo, la testa, la bocca. Lo abbiamo fatto così, nella doccia delle donne della palestra, con una passione esplosiva, gridando il nostro piacere non curanti del luogo, e alla fine il suo litro caldo di piacere è esploso nella profondità della mia vagina mentre anche io venivo. Con Davide è così, quando mi viene dentro, vengo anche io. Sempre. Da tanto tempo voleva farlo nella doccia della palestra e ...
«1234...13»