1. Le fate del ghetto


    Data: 17/09/2020, Categorie: Altro, Etero Autore: Christopher Robin, Fonte: RaccontiMilu

    Succede che Renata &egrave la mia nuova fidanzatal'ho conosciuta a una seratatre settimane che stiamo insieme e non l'ho ancora scopata. Quando le cose stanno così si usa dire che &egrave vero amore, ma non perdiamoci in discorsi inutili, perché in questa storia Renata &egrave appena uscita e non ritornerà più; mi ha mandato un messaggio urgente subito dopo cena, chiedendomi se potevo andare da lei per un'emergenza, senza specificarmi quale fosse l'emergenza.Il tempo di fermarmi a comprare profilattici e sigarette ed eccomi al cancello di casa sua, da vero innamorato. Come un oscuro presagio, dall'altro lato della strada due corvi mi osservano.Uno &egrave alto grosso e negro; l'altro un tappetto calvo con occhiali scuri.Indossano giacca e cravatta. Sul momento li scambio per becchini, ma il modo in cui mi fissano, e il fatto che uno dei due si metta a parlare ad un microfono fissato al colletto della giacca, mi fa pensare che siano piuttosto agenti dei servizi segreti.Beh fanculo. Questa &egrave la serata in cui mi scopo Renata. Se sono venuti ad arrestarmi che lo facciano tra venti minuti. Suono al citofono, il cancello si apre con un suono metallico e percorro il vialetto che conduce all'ingresso.Appeso alla porta, un biglietto scritto a mano, la calligrafia dolce e aggraziata di una ragazzina di ventott'anni. Post itCiao amore, scusami ma sono dovuta scappare, mi hanno chiamata dall'ospedale, sai, per l'incidente.In casa ci sono le mie amiche, sono tutte ragazze fidate, ma ...
    ... mi sentirei più tranquilla se ci dessi un'occhiata tu, perché... beh, lo capirai da solo.Scusami se ti chiedo questo favore, ma sono ragazze molto simpatiche e vedrai che ti ci troverai bene!In frigo c'&egrave della birra, e questo pomeriggio abbiamo preparato dei biscotti, spero che quando arriverai sia rimasto qualcosa anche per te!Mettiti a tuo agio, divertiti e... mi raccomando!Tornerò il prima possibile, ma se non ti va di aspettarmi ti chiedo solo se tornando daresti un passaggio a casa a Lisa Marie.Mi sdebiterò organizzando una serata speciale io e te da soli per il prossimo weekend, ok?Tanti bacini!Renata(ps in ospedale non potrò tenere acceso il cellulare, mandami un messaggio se hai bisogno di qualcosa, cercherò di contattarti appena riesco! un bacione!)Riletto una seconda vlta il biglietto suona più o meno così:Caro Robin, dentro &egrave pieno di donne ma io non sarò presente a controllare che tu non te le faccia. Però puoi farti una birra e dei biscotti e in cambio questo sabato finalmente te la darò.Un bacio dove sai tu, Renata.La prospettiva &egrave interessante, faccio per bussare ma la porta si apre da sola e fa capolino una brunetta magra dallo sguardo affilato e la carnagione malaticcia come quella di una Tossica."Chi ti manda?" chiede sospettosa"Renata""Parola d'ordine?""Non l'ho mai scopata"Un sorriso malizioso illumina lo sguardo della Tossica: "Allora devi essere Robin. Indossi crocefissi?��E cosa sarebbero?��Hai con te aglio, argento o paletti di legno ...
«12»