1. Farmacia 3


    Data: 22/11/2020, Categorie: Dominazione / BDSM Autore: sandra 40, Fonte: EroticiRacconti

    Ho dormito profondamente , ho sognato tutta la notte sono eccitata β€œ sveglia dormigliona devi andare a lavorare β€œ β€œ come dove sono β€œsei a casa mia amore ieri sera sei stata fantastica non immaginavo fossi una cosi assetata di sesso , vedrai che ci divertiremo , vai in bagno che poi ti metto la pomata β€œ. Mi sono alzata ora il dolore delle mie terga è palpabile sono imbarazzata sono nuda , ci sono le ciabatte , mi guardo allo specchio il sedere è striato e rosso , vado in bagno mi siedo sul water dopo mi faccio la doccia un orologio segna le 6.50 , devo muovermi ritorno in camera Silvia è pronta con la pomata . Mi sdraio a pancia sotto su un asciugamano messo dalla signora , la pomata è fresca mi spalma ,il fastidio passa mi tocca e mi allarga le cosce ora mi sta violando l’ano un dito e poi mi allarga le labbra , entra uno due tre dita mi masturba , sono bagnata entra facilmente β€œ sei proprio una troia in calore β€œ non mi interessa β€œsi siiiiiiii fammi godere β€œ urlo e fremo mi tocco le tette strizzo i capezzoli , si sono proprio una puttana pronta per essere usata . β€œ leccale β€œ mi mette le sue dita in bocca succhio il mio sapore mi piace β€œ alzati e vestiti che devi andare al lavoro , mi alzo su una sedia vi sono calze ...
    ... reggicalze tanga , camicetta e gonna a mezza coscia con due spacchi , niente reggiseno , ma non dico niente , mi dà un maglione allacciato davanti β€œ quando arrivi ti togli il maglione e ti metti il camice , va bene β€œ , β€œ si signora β€œ. Sono arrivata al lavoro 15 minuti prima dell’apertura , la dipendente mi guarda β€œ stai bene mi sembri nervosa β€œ , β€œ no va tutto bene β€œ la mattinata passa senza grossi problemi , chiusura alle 12.20 si riapre alle 14.50 , sono tranquilla quando entra mia madre , la dipendente saluta ed esce ,” non hai gli orecchini a cerchietto quindi sei con la tua vicina hai dormito con lei ?”, β€œsi”, si è avvicinata e da dietro mi sposta la gonna β€œ woh ti ha fatto male o ti è piaciuto ?” , β€œsi male , ma mi è piaciuto β€œ , Bene bene penso che diventerai una bella schiava β€œ. Mentre uscivamo e chiudendo la porta a chiave β€œ oggi vengo io , devi andare con la signora Silvia ci vediamo domani β€œ, mi ha lasciata basita non ho risposto a casa ho bussato dalla signora Silvia β€œ entra amore ho preparato un bel pranzetto β€œ, β€œ ma cosa dobbiamo fare oggi ?” , β€œ estetista , ginecologa e shopping β€œ,”ma ho i segni sul sedere β€œ , β€œ vedranno che una viziosa, ora vai a farti la doccia β€œ. rtatre@libero.it graditi consigli 
Β«1Β»