1. Mia moglie con un trans


    Data: 09/10/2019, Categorie: Sesso di Gruppo Autore: benves, Fonte: Annunci69

    Il classico venerdì sera trascorso con mia moglie Giovanna a cena con gli amici, aveva fatto si che eravamo usciti dal locale un poco su di giri, quel tanto da iniziare in auto un petting abbastanza spinto iniziato nel parcheggio, e proseguito anche con l'auto in movimento.
    
    Prima di prendere la strada di casa chiedo a mia moglie di fare un giretto che facevamo da fidanzati con gli amici, a vedere i trans per strada.
    
    Quante volte da fidanzati avevo fantasticato di vederla con un trans, ma non ero mai riuscita a convincerla.
    
    Se non fossi riuscito nel mio intento, almeno potevamo andare a guardarli questi trans, la cosa so che non le dispiaceva.
    
    Eh così, non avendo ricevuto risposta, chi tace di solito acconsente, e tra una palpatina di seno (bello, grande e morbido seppur rifatto) e di pisello (di dimensioni normali) giungiamo nell'area della città dove la sera si incontrano le signorine con la sorpresa.
    
    Mia moglie le aveva sempre ammirate con un occhio particolare, e sopratutto le più belle, le apprezzava perché non somigliavano per nulla ad un uomo.
    
    Ad un certo punto ne notiamo una, anzi uno, particolarmente curato, abbronzato, alto con due seni enormi che uscivano fuori da un body bianco, due gambe lunghissime, e lì sfidavo chiunque a credere che fosse un uomo se fosse rimasto a bocca chiusa.
    
    Torno indietro con l'auto perché lei voleva vederlo meglio, ed il secondo passaggio fu notato dalla trans che si mise in posa quando ci avvicinammo, anche se  stavamo nella corsia opposta.
    
    Mia moglie stranamente mi chiese ancora di tornare perché così si sarebbe trovato dal suo lato e lo avrebbe finalmente visto meglio, anche perchè la strada era a malapena illuminata dai fari delle auto di passaggio.
    
    Arrivati vicino decisi di fermarmi anche se lei mi esortava a continuare perchéè era imbarazzata (volevo almeno provare a soddisfare il mio sogno).
    
    Il trans subito si poggiò all'auto e chiese se avessimo bisogno di lui.
    
    Un poco imbarazzato e con mia moglie girata dal mio lato che ogni tanto dava delle rapide occhiate, gli dissi che eravamo solo curiosi e credavamo che fosse una donna, e che donna...
    
    Per pronta risposta la trans scostò lo spacco della minigonna che indossava e mise in mostra un perizoma bianco merlettato che non conteneva tutto il pacco che aveva davanti.
    
    “Che ne dite? sono femmina o una super femmina? Sono una donna che accontenta tutti e due” e così dicendo si scostò completamente il perizoma e mise in mostra un cazzo che stava lentamente crescendo, forse perchè anche a lui piaceva quella situazione.
    
    Un cazzo che a vederlo così da vicino una volta duro sarebbe stato almeno 10 cm più lungo del mio e molto più doppio.
    
    “Toccalo” disse a mia moglie, che per tutta risposta si ritrasse verso di me
    
    “toccalo, fammelo diventare duro tanto lo so che volevi fare questo”
    
    Mia moglie riprese la sua posizione sul sedile e mi diede uno sguardo come per dire, cosa faccio? vado?
    
    Ed io per tutta risposta le ...
«123»